Consigli di lettura dalla BRaT #18

0
203

Durante il primo week end di giugno Treviso si offre da sfondo per il Festival della Filosofia, il quale dedica il pomeriggio di sabato 4 Giugno a laboratori ed attività a misura di bambino. A questa bella iniziativa è stata invitata a partecipare anche la BRaT, assieme al gruppo di lettrici dell’associazione ABiBRaT. Le letture selezionate per il pomeriggio vertono sul tema della natura, le piante, gli alberi, i semi e i fiori.

Ecco dunque qualche piccolo assaggio di queste storie:

51maeTG2rlLStoria di un piccolo albero – Jenny Bowers, White Star Kids 2015. Un album semplice e veloce da leggere che permette di imparare il ciclo delle stagioni scoprendo come cresce e come cambia aspetto il piccolo albero protagonista di questa bellissima storia che fa parte degli ultimi arrivi in biblioteca!

Ancora niente? – Christian Voltz; foto di Jean Louis Hess, Arka 2002. Un libretto divertente che racconta la storia del signor Luigi, il quale pianta un semino… aspetta e aspetta… ma non vede crescere nulla. Cosa sarà successo a sua insaputa?

La rapa gigante – Aleksei Tolstoy & Niamh Sharkey, Fabbri 2004. Cometre estrarre dalla terra una rapa divenuta gigante? Due sole mani non bastano… è necessario un vero lavoro di squadra.

Nei guai – Oliver Jeffers, ZOOlibri 2012. L’aquilone di Leo si è incastrato tra i rami di un albero. Per recuperarlo, Leo lancerà verso la chioma gli oggetti più strani che gli capitano per mano. Riuscirà a riprenderlo?

Il vaso vuoto – Demi, Rizzoli 2010. Protagonista di questa saggia storia proveniente dalla lontana Cina è un bambino che coglie al balzo la sfida lanciata nientemeno che dall’imperatore in persona. Il suo successore al trono sarà colui che riuscirà a far fiorire il semino ricevuto in dono. Ma questa sfida nasconde un piccolo-grande segreto..

tre2Un giardino sotto terra – Jo Seonkyeong, Jaca book 2008. Un album illustrato adatto a partire dai primi anni della scuola primaria che racconta la vicenda del signor Moss, un signore silenzioso e tranquillo che lavora di notte come spazzino in metropolitana.

Nella foresta del bradipo – Anouck Boisrobert e Louis Rigaud; testo di Sophie Strady, Corraini 2011. Un libro pop up sui temi della deforestazione e della scomparsa delle specie animali, utile per imparare fin da piccoli il rispetto per l’ambiente e per avvicinarsi all’idea di sviluppo sostenibile.

La natura e l’inquinamento – Brigitte Labbe, Michel Puech, Ape junior 2003. Un piccolo libretto di filosofia pratica adatto a tutti i bambini dagli 8 anni in su, curiosi e desiderosi di imparare, che vogliono interrogarsi non solo sulle proprie azioni ma anche sulle abitudini degli adulti che li circondano.