Consigli di lettura dalla BRaT #14

0
203

Settembre ogni anno porta con sè la fine dell’estate e il rientro a scuola. Molti bambini vivono questo periodo con tranquillità e spensieratezza, entusiasti di ritrovare i compagni di classe, le maestre, e tutto il personale che quotidianamente li affianca con simpatia. La gioia del rientro è dovuta al fatto che quello scolastico è per loro un ambiente di allegria e divertimento, nel quale gli scherzi con gli amici, le risate in classe, e i giochi della ricreazione sono all’ordine del giorno.

E’ a loro che vogliamo proporre i seguenti titoli, disponibili nella Biblioteca dei Ragazzi di Treviso:

a scuola mamma“A scuola, mamma!” (J. Hoestlandt), una breve storia che vede la piccola Paola alle prese con una mamma assonnata, sbadata e svogliata, che rischia di farla arrivare in ritardo al primo giorno di scuola.

 

non-ho-fatto-i-compiti-perche-libro“Non ho fatto i compiti perchè…” (D. Calà¬, B. Chaud), un piccolo album illustrato che suggerisce ben 27 scuse da rifilare alla maestra nel caso in cui qualche studente si fosse dimenticato di fare i compiti assegnati.

 

w-la-squola“W la squola alè alè” (A. Sarfatti), un racconto in rima dal ritmo veloce e coinvolgente, che vede la maestra Ina alle prese con Massimo Losquarto, il terremoto della classe, dai capelli rossi come un leone.

 

 

congiura-dei-cappuccetti“La congiura dei cappuccetti” (S. Bordiglioni), un testo per lettori già grandicelli, che narra le avventure di una classe di quinta elementare che gioca a fare le “meteoriti impazzite” per far perdere la pazienza alla nuova supplente imbarazzante e iperprotettiva.

a scuola io non ci vadoNon tutti perಠvivono l’inizio della scuola come un periodo felice e sereno. In particolare, coloro che iniziano il primo anno di scuola materna, possono percepire questo momento della loro vita come particolarmente agitato: il distacco dalla famiglia non è affatto da sottovalutare. Per affrontare l’argomento assieme a loro, vogliamo consigliare il testo “A scuola io non ci vado” (M. Brunelet), nel quale Iris, dopo aver provato di tutto per convincere i propri genitori a non portarla alla scuola materna, scopre che questa è invece ricca di sorprese e di nuovi amici da conoscere. Ai genitori vogliamo invece proporre una lettura dallo scaffale “Educazione” della BRaT: “Insieme alla scuola materna” (E. Borella), una guida che offre spunti di riflessione e strategie efficaci per imparare a gestire questa fase delicata e importante per la vita di ogni bambino.

www.facebook.com/bibliotecaragazzitreviso – Tel. 0422.547383 – brat@bibliotecatreviso.it

Federica Bonisiol
Volontaria del Servizio Civile Nazionale in BRAT “” Biblioteca dei ragazzi di Treviso